JE SUIS CHARLIE



Condividiamo il comunicato di Associazione Mirada. Non saremo fisicamente a Ravenna, ma ci siamo col cuore e abbiamo la matita in mano.

Giovedì 8 gennaio dalle 18 all'Associazione Mirada in via Mazzini 83 a ‪#‎Ravenna‬ Quello che è successo oggi a Parigi ci colpisce come cittadini e come attivisti del disegno. Il nostro però non vuole essere un lutto silenzioso, che in silenzio non sappiamo stare.
L’attacco inspiegabile e per certi versi surreale, alla redazione di Charlie Hebdo riporta in campo anche altri fantasmi: i disegnatori algerini Brahim Guerbi, detto Gegé, che fu trovato con le mani legate con il filo di ferro e la gola tagliata vicino a casa. Dorbane, ucciso con un’autobomba. Said Mekbel, con una pallottola in testa in un bar del centro. Chi sopravvisse a quella carneficina emigrò in Francia e alcuni collaborarono proprio con CH. O Ali Ferzat, siriano, a cui spezzarono le mani per un disegno che irrideva Assad. Molti esiliati, come Hamid Reza Vassaf, che è stato a Komikazen nel 2014. Ma quello che è successo nella redazione del giornale satirico francese è, come ha sostenuto qualcuno, l’11 settembre del disegno. Noi non vogliamo rinunciare alla libertà di pensiero, alla laicità, alla spensierata gioia di irridere e sorridere, a volte graffiare, a volte a commuovere. A volte semplicemente a infastidire, come una pulce nell’orecchio.Disegnare è arcaico e onesto, fatto con le mani e porta il segno di ciascuno, del nostro passaggio.Fare satira è da sempre un indice vistoso della democrazia, sin da quando Aristofane prendeva in giro burlescamente Socrate, proprio lui, il super filosofo, mettendolo tra le nuvole.
E tra le nuvole vogliamo stare, difendendo libertà di espressione, ricordando con sconforto, ma senza cedimenti, i nostri colleghi brutalmente assassinati.
Chi vuole stare con noi è invitato domani giovedì 8 gennaio dalle 18 presso Associazione Mirada, tra disegni irriverenti e libri a fumetti, dove nel nostro piccolo difendiamo la piccola riserva delle nuvole.
Chi vuole può portare del vino.
Ma per favore, non sparate sul disegnatore.
Con Charlie Hebdo - a Ravenna c/o Associazione Mirada via Mazzini 83 48121 Ravenna

Post popolari in questo blog